Killer Marketing: Le 5 strategie di che la concorrenza non sta usando

  • dicembre 23, 2015
  • SEO
No Comments

Le 5 strategie del Killer Marketing

I Proprietari di piccole imprese in genere non hanno il tempo o le risorse per progettare ed eseguire strategie all’avanguardia di marketing; questo è il mondo del marketing. Le grandi aziende come Coca Cola e Microsoft testano nuove idee in grandi modi con grandi budget, le aziende più piccole possono quindi adottare le nuove strategie che si sono rivelate utili.

A causa di questa “trickle down” , il processo di marketing, le intuizioni spesso vengono a proprietari di piccole imprese, dopo il tempo passato per analizzare i risultati degli sforzi delle grandi imprese. In questo articolo, vedremo nuove idee di Killer Marketing che hanno portato risultati, ancora fresche,  abbastanza fresche per portare il vostro business avanti rispetto alla concorrenza in ritardo di sviluppo.

Ecco la tua occasione per ottenere risultati con quello che i grandi hanno iniziato nel 2014.
Considerate che queste cinque strategie di Killer Marketing, la concorrenza probabilmente non le sta ancora usando. 

 marketing strategies

Nel mondo del marketing, spesso sono soltanto le grandi aziende a potersi permettere strategie commerciali all’avanguardia.

Le piccole e medie imprese non dispongono di tempo e risorse utili per potersi dedicare alla ricerca e alla sperimentazione, e ripropongono quindi le strategie già sfruttate da altri, una volta che esse si siano distinte per efficacia ed affidabilità.

Può capitare quindi che le idee più creative nascano dalla mente dei ‘piccoli’, ma che per un motivo o per un altro non possano essere sfruttate.
Proviamo quindi a proporre 5 strategie di Killer Marketing ancora nuove e fresche, ma di già provata efficacia.
1) Impara i fondamenti essenziali della SEO

project-thumb-4

 

L’ottimizzazione per i motori di ricerca è in costante evoluzione. Google e gli altri motori di ricerca aggiornano continuamente i loro algoritmi, e si può ormai sostenere che anche Facebook, YouTube e altri social media svolgano in un certo senso questa funzione.

Nel settore della SEO, quindi, occorre essere sempre aggiornati, in particolare sugli ultimi cambiamenti riguardanti Google. La principale novità è in questo momento costituita da un algoritmo chiamato Hummingbird.
Hummingbird consente a Google di soffermarsi sull’intero contesto del contenuto di un sito, più che sulle singole parole chiave.

Questo rende ancora più importante di prima puntare su testi scorrevoli, autorevoli e ricchi di informazioni utili ed esaustive.

La peculiarità di questo algoritmo è infatti quella di focalizzarsi in modo mirato sulle cosiddette ‘ricerche conversazionali’ (per esempio: Dove posso trovare il rivenditore più vicino di ricambi per auto?), in cui ogni parola inserita nel motore di ricerca ha la sua importanza (i risultati dovrebbero essere migliori rispetto a un generico ‘rivendita ricambi auto’, incentrato su poche parole chiave)

Killer Marketing

2) Sfrutta al meglio le potenzialità di YouTube

services-web-services

 

 

Nonostante il video marketing abbia attirato negli ultimi anni sempre più attenzione, resta ancora un mezzo di comunicazione relativamente poco utilizzato dai piccoli brand o dalle PMI.

Proprio per questo, una campagna video può avvantaggiare in modo decisivo la vostra impresa rispetto alla concorrenza.
Qualche consiglio per i neofiti che partono da zero può essere:

  • scrivere un piccolo copione (da 1 a 3 minuti) che risponda a domande relative alla vostra azienda
  • girare un video con una videocamera (può andare bene anche quella dello smartphone)
  • postare il video su YouTube e aspettare con fiducia i primi riscontri (naturalmente con l’esperienza aumenterà anche la qualità dei video)
  • taggare il video
  • inserire un titolo intelligente
  • inserire la descrizione e le keywords
  • inserire link

Killer Marketing

3) Diversifica l’attenzione sui vari social media

services-payperclick

 

Secondo l’ultimo rapporto trimestrale di GlobalWebIndex (GWI) sul panorama dei social media, Facebook si conferma il network più utilizzato.

La concorrenza però è in aumento, e questo dovrebbe spingere i responsabili marketing della vostra azienda a trascorrere del tempo anche su altri siti.
Facebook, nonostante un leggero calo (-3%), resta il punto di riferimento nel settore, altri social media hanno fatto registrare un lieve aumento (Google+ +6%, Twitter +2%, Linkedin +9%), ma il vero boom ha riguardato Instagram (+23%) e Reddit (+13%).

Il consiglio quindi è quello di intensificare la vostra presenza, se possibile, su tutti questi social network, adattando il linguaggio e i contenuti alle peculiarità di ognuno di essi. 

Killer Marketing  

4) Implementa il remarketing

Si tratta di uno strumento che, con l’avanzare della tecnologia, è molto migliorato e garantisce buoni risultati. Il remarketingconsiste nel ‘seguire’ durante la navigazione un utente, anche dopo che questi ha abbandonato la vostra pagina, per esempio mostrando annunci e banner durante la visita ad altri siti.

Un buon uso del remarketing può davvero darvi buone possibilità di sbaragliare la concorrenza.

Killer Marketing

5) Crea una pagina ‘Attività locale’ su Google Plus

Google Plus è ancora poco utilizzato dalle piccole aziende, ma il marketing online locale è in crescita e la sua importanza aumenterà notevolmente nel corso del 2014. Create la vostra pagina su Google Plus se non l’avete, e sfruttatela al massimo se l’avete già fatto.

Molti dei tuoi concorrenti lo hanno già fatto e tu che cosa aspetti?

Hai bisogno di consigli per la tua impresa? Quali sono le tue strategie di marketing preferite? Condividi con noi la tua esperienza!

Fonte: marketingland.com

This is author biographical info, that can be used to tell more about you, your iterests, background and experience. You can change it on Admin > Users > Your Profile > Biographical Info page."

    A proposito di IWG

    Offriamo servizi SEO professionali che aiutano a migliorare il posizionamentodei siti nei risultati delle ricerche organiche sia di Google che degli altri principali motori di ricerca. Il nostro obiettivo è quello di lottare sempre per la più alta classifica, anche quando la partita si gioca su parole chiave molto competitive.

    Analisi SEO Gratuita per il tuo Sito Web

    Il nostro team è pronto ad esaminare gli aspetti SEO del tuo sito Web, fornire alcuni consigli per aiutarvi a incrementare il traffico, i contatti massimizzarericavati.

    Registrati alla newsletter!

    News dal blog

    Vedi tutti i post