Storia di un fallimento: Google Hangouts chiude!

No Comments

La casa di Mountain View conferma la chiusura della versione di Hangouts dedicata agli utenti generici, che verranno trasferiti alle versioni aziendali dell’app

I pochi utenti rimasti affezionati alla piattaforma di messaggistica Google Hangouts faranno meglio a iniziare a dirle addio: la casa di Mountain View ha intenzione di chiuderla, lasciando in attività soltanto le versioni Hangouts Chat e Hangouts Meet indirizzate alle aziende. Svelata nel 2013, l’app di messaggistica di Google era nata da una costola di Google Plus e ha convissuto per diverso tempo con altre soluzioni proposte da Google, come Google Talk. Il suo scopo era quello di unire i classici sms a conversazioni istantanee via Internet per fornire agli utenti una soluzione di messaggistica definitiva, ma purtroppo non ha mai colpito il cuore del pubblico al quale si rivolgeva.

E così — nonostante l’eliminazione della competizione interna di Google Talk — Hangouts non ha mai veramente decollato, tanto che la casa di Mountain View ha successivamente lanciato altri due servizi per prenderne il posto: Google Allo per le conversazioni testuali e Google Duo per le videochiamate.

Hangouts ha iniziato così ad assumere una valenza business: l’app originale è rimasta al suo posto, ma ha dato vita a due alternative speculari ad Allo e Duo e pensate per competere con Slack e Microsoft Teams, chiamate Hangouts Chat e Hangouts Meet.

Quella che chiuderà i battenti a breve è proprio la versione di Hangouts rimasta in uso presso il pubblico generico, anche se non è chiaro quando avverrà la chiusura né dove Google abbia intenzione di mandare i suoi utenti. Dopo alcune indiscrezioni che parlavano del 2020, è infatti intervenuto sulla vicenda il responsabile prodotto di Google, Scott Johnston, che ha negato esista già un’agenda a riguardo e ha precisato che gli attuali utenti di Hangouts non rimarranno completamente orfani dell’app, ma saranno indirizzati alle versioni Chat e Meet; resta da capire come faranno questi aficionados a riorientarsi all’interno di due app pensate per startup e dipendenti aziendali.

Fonte: Wired.it

A proposito di IWG

Offriamo servizi SEO professionali che aiutano a migliorare il posizionamentodei siti nei risultati delle ricerche organiche sia di Google che degli altri principali motori di ricerca. Il nostro obiettivo è quello di lottare sempre per la più alta classifica, anche quando la partita si gioca su parole chiave molto competitive.

Analisi SEO Gratuita per il tuo Sito Web

Il nostro team è pronto ad esaminare gli aspetti SEO del tuo sito Web, fornire alcuni consigli per aiutarvi a incrementare il traffico, i contatti massimizzarericavati.

Registrati alla newsletter!

News dal blog

Vedi tutti i post