Cina export prodotti e marketing

No Comments

Esportare in Cina prodotti Italiani conviene?

Gli ultimi dati ci dicono che l’esportazione di prodotti alimentari italiani verso la Cina ha preso il volo, con un aumento pari al 15% circa nel solo 2017 e un valore di 448 milioni di euro, secondo quanto recentemente affermato da Coldiretti.

I numeri, certamente molto positivi, sono il risultato di un sondaggio condotto dall’ISTAT in occasione dei super-dazi cinesi contro 128 beni provenienti dagli USA – risposta del colosso asiatico alla mossa protezionista stabilita dal presidente USA D. Trump.

Secondo Coldiretti, la tensione tra le due superpotenze mondiali potrebbe finire con l’incidere positivamente sull’esportazione di prodotti italiani in Cina, soprattutto per quanto riguarda beni di alto livello come l’olio extravergine di oliva (con un valore di 35 milioni di euro e un export in crescita del 25%), il vino, il formaggio (aumentato del 27% per un valore di 16 milioni di euro), e la pasta (con un incremento del 14% per un valore totale di circa 23 milioni di euro).

L’export in cina dei prodotti alimentari Italiani vale 448 milioni di euro

In riferimento in particolare ai prodotti statunitensi interessati dall’aumento dei dazi, e che includono carne suina, vino e frutta, Coldiretti ricorda che soltanto nel 2016 la Cina ha rimosso il bando della carne suina italiana mentre, per quanto riguarda la frutta, attualmente il Belpaese può limitarsi ad esportare solamente kiwi e agrumi.

Per introdursi nel mercato Cinese, e poter quindi esportare prodotti italiani in cina, bisogna sapersi muovere ed avere conoscenze in grado di:

Analizzare la penetrabilità del tuo prodotto sul mercato Cinese.

Trovare il distributore adatto

Creare il Marketing con i presupposti (e gli strumenti) cinesi.

Quali sono le principali differenze tra gli strumenti digital tra Occidente e Cina?
OccidenteCina
GoogleBaidu
Facebook, TwitterSina Weibo
YoutubeYouku
Facebook, WhatsappWeChat

Ma attenzione: essere presenti su uno solo dei canali cinesi può non essere sufficiente. Abituati a un mercato ricco di contraffazioni, i cinesi prima di procedere all’acquisto sono soliti verificare da più fonti Brand e prodotti.

Qualcuno che aiuti a entrare nel mercato cinese?

Nessuno dei canali elencati garantisce la gestione dell’account in inglese perciò, a meno che non si conosca il cinese e sappia come funzionano, bisogna trovare degli esperti del settore che aiutino a gestirli.

Inoltre, le aziende estere non possono ottenere l’host di un sito web in Cina e neanche aprire un account ufficiale sui social, perciò per fare marketing in Cina avrai molto probabilmente la necessità di costituirti come azienda a livello locale.

Per maggiori informazioni, non esitare a contattarci !

Contatti

Per fare marketing in Cina devi essere disposto a investire un discreto budget. Se non si è disposti a investire del denaro in anticipo per registrare la propria azienda a livello locale, impostare i canali di marketing giusti e trovare persone che li gestiscano le possibilità di successo sono praticamente nulle! La Cina è un mercato dalle grandi potenzialità ma anche da una competitività in tutti settori altissima.

Ciò non significa che servono necessariamente dei budget faraoinici.

Degli esperti del settore potranno sicuramente guidare e aiutare a pianificare una giusta strategia marketing, che tenga conto delle risorse e degli obiettivi che si vogliono raggiungere.

A proposito di IWG

Offriamo servizi SEO professionali che aiutano a migliorare il posizionamentodei siti nei risultati delle ricerche organiche sia di Google che degli altri principali motori di ricerca. Il nostro obiettivo è quello di lottare sempre per la più alta classifica, anche quando la partita si gioca su parole chiave molto competitive.

Analisi SEO Gratuita per il tuo Sito Web

Il nostro team è pronto ad esaminare gli aspetti SEO del tuo sito Web, fornire alcuni consigli per aiutarvi a incrementare il traffico, i contatti massimizzarericavati.

Registrati alla newsletter!

News dal blog

Vedi tutti i post