WhatsApp Marketing: il nuovo modo per raggiungere i tuoi clienti!

No Comments

Quando pensi ai diversi canali di marketing per parlare e interagire con i tuoi clienti ideali, qual è la prima cosa che ti viene in mente?

Probabilmente Facebook con i suoi 2.167 miliardi di utenti attivi . Forse Instagram con i suoi 800 milioni di utenti? Che dire di Twitter con i suoi 330 milioni o LinkedIn che ha 260 milioni di utenti? Probabilmente serve essere anche lì.

Ma se ti dicessimo che c’è un’altra piattaforma là fuori, è basata sul testo, ha più utenti di Instagram e LinkedIn messi insieme? 😉

Si chiama WhatsApp

E anche se l’e-mail marketing è fondamentale, offrendoti un tasso di apertura pari a circa il 30% (se stai facendo un ottimo lavoro però), e che il 30% è già molto più alto di quanto potresti ottenere organicamente su Facebook. Il messaggio SMS in media sta ottenendo un tasso di apertura di circa il 98% .

Questo è il motivo per cui i chatbot funzionano così bene. Ed è proprio questo il motivo per cui WhatsApp è il canale di marketing più coinvolgente del pianeta.

Il motivo per cui probabilmente non hai mai pensato di usarlo come canale di marketing è che non è mai esistito alcun vero strumento per aiutarti a gestire il tuo account e iniziare a interagire con i tuoi “follower” a meno che tu non abbia un cellulare sul quale il cliente ha salvato il numero della tua attività .

Non c’è nemmeno pubblicità su WhatsApp! (per il momento)

Quindi cosa devi fare? Perché non creare dei gruppi per promuovere automaticamente i tuoi contenuti?

Questo è il momento di iniziare a prendere provvedimenti, creare un seguito enorme e iniziare a coinvolgere i tuoi veri fan prima che i marketer di tutto il mondo inizino a capire che stanno perdendo questa grande opportunità e la rovinino per tutti.

Ma prima ci sono altre cose da sapere…

Cos’è WhatsApp

whatsapp web

WhatsApp è un’applicazione (mobile) che ti consente di inviare messaggi gratuitamente a chiunque desideri.

Ma aspetta non posso farlo anche con iMessage?

Certo, se tutti i tuoi amici e clienti usano solo gli iPhone, ma non è così che funziona il mondo.

WhatsApp è stato creato nel 2009 da due ex dipendenti di Yahoo che volevano rendere la comunicazione gratuita accessibile a tutti. Poi incrementarono enormemente il loro business, diventarono  la compagnia con la crescità più veloce di sempre con 450 milioni di utenti mensili attivi , e finirono per essere acquisiti da Facebook nel 2014 per 19 miliardi di dollari!

Questa cifra è quasi venti volte di più di quello che Facebook ha pagato per Instagram , un investimento importante per Facebook in quel momento.

E sembra che la scommessa sia stata vinta, nel corso degli anni WhatsApp è cresciuta sempre di più, e ora puoi usarla non solo per inviare messaggi, ma anche per:

  • immagini
  • messaggi vocali
  • la tua posizione
  • video
  • documenti
  • GIF

Puoi persino usarlo per le chiamate vocali e video, e in questo senso stanno combattendo (e sembra che stiano vincendo) la guerra per superare Skype per le chiamate vocali.

Le più popolari app di messaggistica mobile in tutto il mondo a partire da gennaio 2018, in base al numero di utenti attivi mensili (in milioni), fonte Statista

Sappiamo quanto è significativa la quota di mercato di Facebook Messenger .
Ma se ci pensi, se unisci Facebook Messenger e WhatsApp, in totale rappresentano il 79% dell’intero mercato della messaggistica ( inviando il triplo di messaggi al giorno rispetto agli SMS già nel 2016 ).

Questo non è un motivo abbastanza forte per iniziare a includere WhatsApp come parte del tuo marketing mix?

Una nota a margine prima di continuare però:

Se vuoi iniziare a comunicare in modo efficiente con i tuoi clienti e lead utilizzando WhatsApp, una delle cose più importanti è che queste persone devono avere il tuo numero di contatto salvato.

C’è stato un tempo con l’e-mail marketing durante il quale era possibile acquistare un database esterno e inviargli una e-mail a freddo.
Tutti ora sanno che è il modo sbagliato per iniziare una relazione.
Ma WhatsApp è ancora più personale, quindi cosa pensi che succederà se inizi a inviare messaggi non richiesti utilizzando WhatsApp?

La prima conseguenza sarebbe probabilmente di essere “BLOCCATO PER SEMPRE”.

E’ meglio non rischiare anche come persona, per non parlare di un business.
WhatsApp richiede il consenso come nell’email marketing ma a un livello più alto, perchè i tuoi clienti e lead devono salvare il tuo numero nella loro lista di contatti.

Questo livello di intimità con i tuoi clienti è qualcosa da non prendere alla leggera.
Se invadi la loro privacy, stai sbagliando tutto e, di conseguenza, dovresti iniziare a essere creativo per raccogliere i numeri di telefono e farlo accettare come un modo per contattarli direttamente.

Chi usa WhatsApp

Ora ce l’abbiamo fatta, diamo un’occhiata a chi sta usando WhatsApp.

WhatsApp è l’app di chat più popolare in molti paesi, tra cui Brasile, Germania, Indonesia, Italia, Paesi Bassi, Indonesia, Arabia Saudita, Tailandia e Turchia, e in particolare in Argentina, Hong Kong, India, Malesia, Messico, Singapore, Sud Africa e Spagna, dove la penetrazione degli utenti supera il 50%.

WhatsApp è l’app di messaggistica più popolare in molti paesi.

Uno dei motivi di ciò, ovviamente, è che l’invio di messaggi di testo in quasi tutti i Paesi, ad eccezione degli Stati Uniti, è sempre stato costoso e non fa parte dei pacchetti proposti dalle compagnie.
Nel momento in cui WhatsApp è arrivato e c’era solo bisogno di dati per inviare messaggi, ovviamente è diventato un successo immediato.

Gli Stati Uniti stanno recuperando terreno, e mentre gli adolescenti in Germania e nel Regno Unito sono fan di WhatsApp, se guardi agli Stati Uniti la maggior parte degli utenti sono adulti tra i 25 e i 44 anni:

Distribuzione per età degli utenti WhatsApp adulti negli Stati Uniti a partire da febbraio 2014, fonte Statista

Così come sembra i consumatori vogliono comunicare,  e pare proprio che WhatsApp abbia il potenziale per essere la piattaforma ideale.
Se  vuoi essere in anticipo rispetto alla concorrenza, WhatsApp è la piattaforma per iniziare a pensarci seriamente.

Perché utilizzare l’app WhatsApp for Business al posto della normale app WhatsApp

Se sei ancora qui, significa che abbiamo almeno raccolto il tuo interesse e vuoi capire cosa può fare WhatsApp per la tua azienda.
La cosa più logica da fare ora è scaricare WhatsApp dall’App Store o dal Google Play Store.

Tuttavia, prima di farlo, ti aiutiamo a impostare correttamente la tua attività su WhatsApp.

Se usi già WhatsApp sul tuo telefono per uso personale, non c’è un modo per utilizzare un secondo account sullo stesso telefono (e per motivi di scalabilità non vuoi che la tua attività sia legata al tuo numero personale).

Quindi che si fa? In passato hai comprato una seconda scheda SIM, hai un telefono di riserva e hai creato un account simile.
Tuttavia, dall’inizio del 2018, WhatsApp ha rilasciato una nuova applicazione denominata WA Business (WhatsApp for Business) .

L’app WhatsApp Business però al momento è disponibile solo per Android al momento.
Quindi dovresti impostare un telefono Android dedicato per la tua azienda.
WA Business è stato creato pensando al piccolo imprenditore e di conseguenza dovrebbe essere lo standard ideale per la tua azienda per iniziare a utilizzare WhatsApp.

Le aziende possono interagire efficacemente con i loro clienti utilizzando gli strumenti per automatizzare, ordinare e rispondere rapidamente ai messaggi, ecco alcuni dei vantaggi rispetto alla versione consumer “normale”.

  • Profili aziendali: puoi creare un profilo aziendale con informazioni utili per i tuoi clienti come il tuo indirizzo, la descrizione dell’attività, l’indirizzo email e il sito web.
  • Risposte rapide:  è possibile salvare e riutilizzare il messaggio che è necessario inviare frequentemente. In questo modo puoi rispondere facilmente alle tue domande più frequenti.
  • Messaggi automatici: proprio come i chatbot, puoi impostare i messaggi automatici.
    I clienti e i lead, d’altra parte, si aspettano una risposta immediata.
    Con i messaggi automatici, puoi farlo, o magari potresti creare un messaggio di benvenuto per presentare potenziali clienti alla tua attività.
  • Statistiche dei messaggi: ottieni informazioni dettagliate su metriche essenziali come il numero di messaggi inviati, consegnati e letti correttamente.
  • Le etichette: semplifica l’organizzazione dei contatti o delle chat con le etichette, in modo che tu possa ritrovarli facilmente.

E l’ultima caratteristica killer, se hai ancora un telefono fisso, ora puoi usare il tuo numero di rete fissa per creare un account. Tutto sommato, sono dei buoni motivi per usare WA Business invece di un account standard.

Come raggiungere il tuo pubblico su WhatsApp

Dopo aver impostato il tuo account aziendale su WhatsApp, è giunto il momento di iniziare a pensare ai modi per raggiungere il tuo pubblico.

WhatsApp viene utilizzata come piattaforma di messaggistica per le persone, le famiglie e gli amici per contattarsi a vicenda, per discutere di cose personali, per cercare di convincere quella persona carina ad avere un secondo appuntamento con te.

La prima cosa che devi iniziare a pensare è come tu e il tuo business potete inserirvi in ​​queste conversazioni.

Forse hai bisogno di personalizzare e adattare un po’ il tuo marchio o creare una persona virtuale che agisce per conto della tua azienda.

Ma qualunque cosa tu faccia, dal momento che stai cercando di parlare con i tuoi (potenziali) clienti in uno spazio che sono abituati a conversazioni informali, devi creare un personaggio  accattivante con cui interagire.

Quindi diciamo che se vuoi iniziare a gestire l’assistenza clienti usando WhatsApp, puoi creare un numero univoco solo per questa funzione.

Quindi puoi creare una “persona reale” per gestirla, ad esempio “Marco del supporto clienti”.

In questo modo, stai rendendo la conversazione molto più personale, anche se diverse persone potrebbero gestire l’assistenza clienti, ma dà comunque la sensazione di una persona reale con cui parlano anche i tuoi clienti.

Parlare con “Marco del supporto clienti”, abbassa la barriera nelle conversazioni, e le persone trovano molto più confortante sapere che c’è una persona reale e non un bot dall’altra parte della chat, scambiando foto di prodotti ai quali sono interessati, fare domande, ecc.

Inizia a far crescere un pubblico

Anche se potresti già avere un intero elenco di contatti al telefono di persone con le quali hai comunicato in passato, non puoi inviare loro alcun messaggio se non hanno il tuo (nuovo) numero commerciale memorizzato nel loro telefono.

Uno dei modi per iniziare a comunicare con il tuo pubblico è iniziare a mettere un pulsante sul tuo sito Web in modo che possano iniziare rapidamente una conversazione con te.

impostazione di WhatsHelp

Puoi farlo, ad esempio, implementando il pulsante piccolo widget da WhatsHelp . Seguendo semplicemente le istruzioni sul tuo sito Web, avrai impostato un modo per comunicare con il cliente anche più rapidamente di quanto necessario per configurare il tuo account WhatsApp for Business.

Un altro ottimo modo comune è offrire qualcosa di valore in cambio del loro numero di telefono.

Questo potrebbe essere un lead magnet (ebook per esempio) , una promozione, un omaggio, alcune preziose informazioni che potrebbero desiderare.

Puoi essere creativo secondo la tua immaginazione, facendo una promozione attraente per rendere più facile per le persone condividere il loro numero con te.

Usando la funzione di messaggi automatici, puoi inviare loro subito l’offerta promozionale.

Non dimenticare di offrire più di un semplice messaggio automatico con l’offerta promozionale, prova a coinvolgerli sin dall’inizio in modo da poter iniziare a costruire quelle relazioni.

Dividere e conquistare

Una volta che le persone iniziano a rispondere e l’elenco dei contatti si espande, è giunto il momento di portarlo al livello successivo.
WA ti offre un paio di modi diversi per coinvolgere meglio il tuo pubblico e coinvolgerti.

Un paio di anni fa, secondo un articolo di CNET, uno dei motivi per cui Mark Zuckerberg aveva acquistato WhatsApp era perché :

“WhatsApp è l’unica app largamente utilizzata che abbia mai visto e che ha un maggior coinvolgimento e una percentuale più alta di persone che la utilizza quotidianamente rispetto a Facebook … Il tasso di coinvolgimento di WhatsApp, o il rapporto tra utenti attivi giornalieri e utenti attivi mensili, è impressionante 70 percento, mentre il tasso di coinvolgimento di Facebook è intorno al 61 percento “.

Quindi, se i livelli di coinvolgimento sono così alti, significa che è necessario fornire continuamente contenuti di qualità su argomenti pertinenti, che stimolano la conversazione.

Quindi, come puoi farlo?

Puoi farlo in due modi diversi, ma prima di iniziare, in ogni caso, assicurati di dare ai tuoi contatti le etichette corrette, per impostazione predefinita WA ha già un paio di etichette diverse, ma sentiti libero di aggiungere anche le tue.

Le etichette predefinite includono;

  • Nuovo cliente
  • Nuovo ordine
  • In attesa di Pagamento
  • Pagato
  • Ordine completo

Dopo aver etichettato i tuoi contatti, è più facile ritrovarli all’interno dell’applicazione, rendendo più facile per te trovare la persona giusta per continuare la conversazione.

Tuttavia, uno degli altri modi per interagire con il tuo contatto può essere fatto da un gruppo o da una lista broadcast.

Entrambi possono essere trovati premendo i tre puntini nell’angolo in alto a destra sulla schermata della chat.

Un gruppo è proprio come i gruppi a cui sei abituato dal normale WhatsApp; dà a un’azienda l’opportunità di far parlare i propri clienti l’uno con l’altro.

Puoi utilizzare un gruppo Facebook per fornire assistenza ai clienti e far sì che i tuoi clienti si aiutino reciprocamente , un gruppo in WhatsApp è anche un ottimo modo per far sentire speciale un gruppo di persone.

Hanno accesso “dietro le quinte” alla tua azienda e spesso lo useranno anche per avere conversazioni tra di loro.

Un gruppo (proprio come un gruppo di trasmissione) può avere un massimo di 256 membri, ma non preoccuparti, puoi creare un insieme illimitato di questi gruppi. Inizia premendo il link “Nuovo gruppo” sul tuo dispositivo e dai un nome al gruppo.

Assicurati che rifletta lo scopo e il nome della tua azienda. Ad esempio, “Nome Azienda Clienti Gold”, non dimenticare di aggiungere il logo del tuo brand come icona di gruppo (o magari creare una versione speciale del logo del tuo brand solo per questo gruppo WA).

Non dimenticare di impostare alcune linee guida per il gruppo, l’impostazione delle linee guida assicura che le persone non pubblichino cose nel gruppo che non sono in linea con lo scopo del gruppo.

Assicurati che le persone seguano queste linee guida. Se iniziano a pubblicare contenuti inappropriati, avvisali o rimuovili immediatamente dal gruppo.

E infine, non dimenticare di stimolare la conversazione, ovviamente, iniziando la settimana chiedendo quali sono gli obiettivi di tutti per la settimana, o i loro piani per un prossimo fine settimana lungo.

Condividere contenuti interessanti e chiedere le loro opinioni sono tutti ottimi modi per mantenere viva la conversazione.

La seconda opzione che puoi utilizzare sono le cosiddette “Liste Broadcast”.

Una lista brodcast è un po ‘come mandare una newsletter o inviare una e-mail a tutti in “carta carbone”.

Quando si invia un messaggio a una lista broadcast, tale messaggio verrà inviato a tutti quelli che fanno parte della lista.

Per loro, tuttavia, apparirà il messaggio come un messaggio standard nel loro WhatsApp.

Non appena rispnderanno, il messaggio tornerà come un normale messaggio one-to-one anche nella schermata della chat e, di conseguenza, la loro risposta non verrà visualizzata da nessun altro nella lista boradcast, solo da te. Una lista broadcast, proprio come i gruppi, è limitata a 256 contatti alla volta.

Fornire assistenza clienti

Quando si è una piccola azienda o una startup, può essere difficile fornire un servizio di assistenza ai propri clienti. Usando WA Business, anche le aziende con poca liquidità possono permettersi di rispondere a domande che i loro clienti potrebbero fargli.

La cosa bella, ovviamente, è che l’app supporta tutti i tipi di media. Questo significa che accanto al testo puoi usare audio, video, magari anche una chiamata veloce per fornire un eccellente supporto clienti.

Un grande esempio di questo e la prima compagnia aerea con un account verificato è KLM .

KLM ha notato che la maggior parte dei loro clienti desidera un modo più rapido per ottenere una risposta alle loro domande anche perchè il volo può essere abbastanza stressante!

Ecco perché hanno aperto un account di assistenza clienti dedicato, dove è possibile ricevere la conferma della prenotazione, la notifica di check-in, la carta d’imbarco e gli aggiornamenti sullo stato dei voli.

Assicurati di utilizzare anche le app desktop WA (o fai uso dei messaggi automatici quando non ci sei), per assicurarti di poter rispondere più facilmente; le persone sono abituate alla comunicazione in tempo reale su WhatsApp, quindi assicurati di offrire ai tuoi clienti ciò che si aspettano per la migliore esperienza.

Ottenere feedback e fare ricerche sui consumatori

Una delle cose migliori di avere un rapporto più intimo con i tuoi clienti è che puoi portare l’interazione e la partecipazione al livello successivo.

Inserendo attivamente i tuoi clienti nel processo di creazione del tuo prodotto o servizio, puoi rafforzare questa relazione molto facilmente, mentre allo stesso tempo ottenere molte informazioni interessanti.

L’utilizzo di WA Business può essere un modo poco costoso e rapido per effettuare ricerche e generare feedback da parte dei clienti.

Non sei sicuro di quale tipo di articoli dovresti aggiungere al tuo negozio? Chiedi al tuo cliente tra le diverse opzioni.

Vuoi sapere su quale funzione dovresti lavorare per il prossimo avvio? Chiedi ai tuoi clienti.

Invece di dover chiamare un singolo cliente o inviare un’e-mail nella speranza che venga letta, puoi creare domande all’interno dei diversi gruppi segmentati.

La partecipazione dei clienti è sempre un ottimo modo per ottenere risposte pertinenti per la tua attività. L’utilizzo di WA Business sta svolgendo ricerche di mercato in modo rapido e semplice e, soprattutto, è gratuito!

Utilizzando il feedback che ottieni da queste chat, puoi apportare modifiche alla tua offerta e impostare promozioni per determinati prodotti. Assicurati di rendere la conversazione il più naturale possibile, però, non diventare invadente in modo che possano iniziare a bloccarti.

Ricorda: le persone amano parlare con le persone..

E, naturalmente, non dimenticare di ricompensare i tuoi risponditori più fedeli con offerte speciali e coupon per incoraggiare il coinvolgimento futuro, la fidelizzazione dei clienti a lungo termine e la fedeltà alla marca.

Essere creativi usando la funzione di stato di WhatsApp

Ricorda quel momento nel 2017, quando ogni azienda là fuori stava clonando la funzione “storie” di Snapchat? Facebook Messenger, Facebook, Instagram e ovviamente WhatsApp non può essere lasciato indietro.

Diversi modi in cui puoi pensare di utilizzare lo stato di WhatsApp per la tua attività:

Fornire offerte speciali

Le offerte speciali sembrano essere una delle prime cose che vengono in mente, e giustamente quando le combini con i tratti unici di una storia di WhatsApp. Il punto è qui la scarsità di una storia (una storia è viva solo per 24 ore).

Ciò, combinato con l’elevato tasso di apertura, rende WA Business ideale per i coupon. Pubblica un “coupon” sulla tua storia aziendale WA e annuncia che l’offerta scade alla fine del periodo di 24 ore.

Puoi quindi indirizzare le persone a una chat personale one-on-one, che le porterà a una pagina di destinazione (mobile per prima) in cui possono ottenere ulteriori informazioni su come riscattare l’offerta.

La natura time-critical della storia aiuta a creare un senso di FOMO (Fear Of Missing Out) per i tuoi clienti e potenziali lead di vendita.

Di conseguenza, è molto più piacevole prestare attenzione e prendere di conseguenza in considerazione il tuo messaggio.

Mostra il tuo processo creativo

Forse potrebbe essere un video che mostra la tua attività per un dietro le quinte del tuo prodotto, uno schizzo iniziale del progetto durante la creazione del prodotto o il primo articolo in rotazione della produzione.

Questo tipo di aspetto speciale su come funziona il processo creativo all’interno della tua azienda può aiutarti a creare un nuovo livello di fiducia con i tuoi contatti.

Forse potresti renderlo ancora più speciale, mostrando un’anteprima di un nuovo prodotto o servizio che stai realizzando per un tuo cliente.

Condividere il tuo lavoro con i tuoi contatti può essere un ottimo modo per mostrare ciò che la tua azienda è in grado di fornire. (Ovviamente, assicurati di avere il permesso del tuo cliente di includere il lavoro iniziale nel tuo stato di WhatsApp).

Condividi uno sguardo crudo e informale sulla tua attività!

Una società è molto più dei suoi prodotti e servizi. WhatsApp è la piattaforma ideale per mostrare anche il lato umano della tua organizzazione.

Gli aggiornamenti di stato mostrano un aspetto reale della tua attività e sono la chiave per rendere più umano il tuo marchio ai clienti esistenti e un potenziale vantaggio di vendita.

Dopo tutto, anche se gli aggiornamenti di stato sono solo temporanei, l’effetto sul tuo marchio non lo è.

Fai gestire il servizio a un account interno.

La maggior parte del tempo, sarà una persona dedicata nell’ufficio che si prenderà cura di tutti gli account dei social media. E quindi anche dell’account WA Business della tua azienda.

Ma proprio proprio per mostrare uno sguardo crudo e informale alla tua attività, perché non consegnare il telefono a un dipendente diverso ogni settimana?

Ciò contribuirà a mostrare la tua diversità, ma allo stesso tempo poiché l’intera organizzazione sarà in grado di vedere i messaggi che arrivano uno per uno, le persone di diversi reparti potranno anche vedere le reazioni della vita reale dei tuoi clienti al tuo prodotto o servizio.

Le persone che normalmente potrebbero essere lontane dal parlare con i tuoi clienti sono ora in contatto diretto, portando un set di informazioni completamente diverso.

Alcuni grandi esempi di marketing

Prima di concludere questo articolo, vogliamo raccontarti di due fantastiche campagne fatte su WhatsApp (accanto agli esempi già presenti nell’articolo). Il primo è del marchio di lingerie britannico “Agent Provocateur”.

Come parte della loro campagna natalizia del 2016, hanno lanciato un “Ménage à Trois”, un servizio di shopping personale su WhatsApp.

Per aumentare il livello di personalizzazione, il servizio ha chiesto a una coppia di partecipare a una conversazione a tre con un agente dell’agenzia Provocateur.

Questo agente offriva quindi suggerimenti di lingerie basati sulla personalità e le preferenze.

Anche se potrebbe essere un esempio un po ‘azzardato, Agent Provocateur ha assicurato che solo coloro che erano entusiasti si sono lasciati coinvolgere e hanno chiesto alle persone di usare attivamente il servizio.

È un ottimo esempio di come è possibile utilizzare WhatsApp per l’ispirazione dello shopping e il servizio clienti diretto.

E con il traffico di telefonia mobile in aumento del 26% durante lo stesso periodo natalizio , hanno abilmente capitalizzato i consumatori alla ricerca di regali tramite il loro telefono cellulare.

Un secondo grande esempio viene da Hellman‘s. L’azienda ha usato l’intuizione che molte persone non sanno mai cosa cucinare. Hanno alcuni ingredienti a casa, ma poi?

Una volta che che una persona si è registrata per la campagna “WhatsCook” online, gli è stato chiesto di scattare foto del contenuto del suo frigorifero.
Gli chef di Hellman’s offrivano consigli e consigli su ciò che avrebbero potuto fare con gli ingredienti che avevano a casa.

WhatsApp è stato utilizzato come componente aggiuntivo del servizio esistente accessibile tramite piattaforme di social media.
Ma usando WhatsApp, ha reso possibile un elemento molto più diretto e personale, con risposte alle domande nel momento in cui ne avevi più bisogno.

Per noi, questo è un eccellente esempio di come utilizzare il content marketing nella sua forma più pura. Offrendo un luogo per contenuti educativi, aiutando i consumatori in modo che anche il prodotto stesso offra assistenza.

Nel corso degli anni è stato dimostrato che i consumatori sono più che mai disposti ad interagire con i marchi.
L’aumento delle app di messaggistica, dei chatbot, ecc. Sono ottimi esempi di questo.

WhatsApp è potente ed è diventato così popolare grazie alla sua semplicità.

Anche se la tua prima reazione potrebbe essere che è qualcosa solo per comunicare con amici e familiari, WhatsApp ora può essere utilizzato anche per il tuo business.

WhatsApp è lo strumento ideale per raggiungere il tuo pubblico, creare una connessione, promuovere il tuo marchio e / o prodotto e servizio e comunicare con il tuo pubblico in tempo reale.

Inoltre, è conveniente e puoi iniziare rapidamente, quindi cosa stai aspettando? Fai un tentativo e inizia a coinvolgere i tuoi clienti in un modo completamente nuovo.

La chiave per utilizzare efficacemente WhatsApp all’interno della tua organizzazione è far sì che si tratti di interazioni di qualità, non abusare della relazione semplicemente spammandole con i contenuti.

Misura le tue comunicazioni, così puoi imparare continuamente come portare valore e ricordare che la persona all’altra estremità della chat ha il potere di cancellare il tuo messaggio e bloccarti con un solo clic.

Stai già utilizzando WhatsApp nella tua azienda? Come stai usando? E se no, cosa ti trattiene? Scrivi un commento qui sotto!

 

 

 

 

 

 

A proposito di IWG

Offriamo servizi SEO professionali che aiutano a migliorare il posizionamentodei siti nei risultati delle ricerche organiche sia di Google che degli altri principali motori di ricerca. Il nostro obiettivo è quello di lottare sempre per la più alta classifica, anche quando la partita si gioca su parole chiave molto competitive.

Analisi SEO Gratuita per il tuo Sito Web

Il nostro team è pronto ad esaminare gli aspetti SEO del tuo sito Web, fornire alcuni consigli per aiutarvi a incrementare il traffico, i contatti massimizzarericavati.

Registrati alla newsletter!

News dal blog

Vedi tutti i post