YOUTUBE: GUIDA ALLA CREAZIONE DI UN CANALE

No Comments

Oggi aprire un canale su Youtube è una scelta quasi obbligata per un azienda che vuole rimanere al passo con i tempi

youtube_iwg

I motivi per farlo sono molto semplici.

Si tratta del terzo motore di ricerca al mondo nel quale ci sono attivi miliardi di utenti.
Il proprietario? Larry Page il proprietario di Google… Sì, proprio lui.
Quindi produrre contenuti su questo network porterà grandi benefici, come il posizionamento dei video nei risultati di ricerca (SERP) di Google.
Inoltre gli utenti apprezzano molto i contenuti video.

Cosa ti serve per aprire un canale su Youtube?

Naturalmente un account Google.

Cos’è YouTube

E’ una piattaforma che contiene solo filmati, sulla quale gli utenti possono condividere i loro video.
E’ aperto a tutti, privati e professionisti che possono aprire i loro canali tematici.
Ogni mese accedono a Youtube miliardi di persone e aumentano sempre di più in maniera esponenziale.
Il numero si è triplicato rispetto al 2013.

youtube google iwg

Perché creare un canale YouTube?

Avere un canale Youtube della propria attività offre un’importante opportunità di visibilità.
inoltre un canale YouTube è particolarmente vantaggioso perché essendo all’interno di un motore di ricerca tra i primi al mondo,
può aumentare l’indicizzazione di un sito web collegato al canale Youtube.

Informare la propria comunità

Pubblicare contenuti video, come negli altri social network, può servire ad informare la comnunity che ti segue.
I video possono poi essere condivisi sugli atri social come Facebook o Twitter e a volte,
se sono molto interessanti, possono diventare virali e fanno aumentare la popolarità di chi lì ha pubblicati.

Dare informazioni sui prodotti tramite Youtube

Soprattutto se hai un ecommerce tramite i video puoi dare informazioni utili sui tuoi prodotti,
spiegando come vengono realizzati o creando delle video guide sul loro utilizzo.
Tutto questo porterà un beneficio alle tue potenzialità di vendita nel web.

Come Creare un canale YouTube?

youtube

Di cosa hai bisogno?

Naturalmente un account Google.
E’ molto semplice farlo, visita la pagina qui.
Scegli un logo che ti rappresenti da inserire nel profilo che sia in continuità
con quello che hai negli altri social network per dare ai tuoi follower la sicurezza che ti stanno seguendo nel canale giusto.
Prepara dei contenuti da pubblicare, almeno 5/6 video per iniziare.

Ecco gli step da seguire per aprire il tuo canale Youtube

La prima operazione è visitare la pagina “Channel Switcher”, essendo connessi all’account Google.
È quindi possibile scegliere tra la creazione di un canale associato ad una pagina Google+ già esistente o la creazione di un nuovo canale.

Per creare un canale collegato ad una pagina Google+ già esistente
youtube
Basta scegliere questa opzione e segui le istruzioni.
La sincronizzazione del canale e dell’account Google+ verrà effettuata automaticamente.
Scegli questa opzione e segui le istruzioni.
Tutto verrà fatto in automatico e e il canale verrà sincronizzato con il tuo account Google+.

Se invece vuoi creare un nuovo canale
Devi fornire alcune informazioni: nome del canale e la categoria.
Non utilizzare un nome troppo lungo perché verrà utilizzato nel link URL e quindi se sarà corto e semplice sarà più efficace.

Occorre descrivere il canale, si tratta di un’operazione molto importante
perché saranno le prime parole che verranno visualizzate su Youtube
quindi per attirare gli utenti interessati è indispensabile far comprendere l’argomento trattato.
E’ quindi consigliabile essere piuttosto precisi, con parole chiavi pertinenti (tag) con il tuo target di pubblico.

Didascalia di presentazione

Nella sezione Informazioni è utile presentare il canale, il suo scopo, te stesso o la tua attività.
Inserisci anche i collegamenti verso il tuo sito web e i tuoi profili social.

Il logo del canale

Riprende sempre il logo utilizzato su Google+ .

Grafica del canale

E’ fondamentale utilizzare una grafica adatta, non solo bella e accattivante ma con un formato adatto a Youtube e con una buona definizione.
Dovrà essere massimo 2MB e di formato almeno 2560 x 1440.
Ecco una semplice guida su come creare la grafica del canale.

Come Caricare un video su YouTube .

YouTube supporta diversi formati: MOV, MPEG4, AVI, WMV, MPEGPS, FLV, 3GPP e WebM
Per gli altri formati è possibile usare questo strumento di Google per convertire video.
Per caricare un video su Youtube la procedura è piuttosto semplice.
Occorre definire la privacy (pubblico o privato) e selezionare il file dal vostro computer.
È anche possibile caricare video registrati con webcam, cellulari, ma non file audio o immagini,
a meno che non vengano associate ad un formato video compatibile con YouTube.
Potete aggiungere dei Tag di formattazione per modificare l’aspetto dei video.

Creare una playlist

E’ possibile organizzare i video per categoria, data, etc.
E’ necessario dare un nome e selezionare i video da associare alla playlist.
Qui potrete anche integrare i video di altri utenti al vostro canale.

I canali YouTube

E’ possibile abbonarsi anche a canali di altri utenti, questa scelta sarà visibile nella sezione “canali” se deciderete di renderlo pubblico.
Abbonarsi ai canali degli altri utenti permetterà di creare dei collegamenti con loro e farà conoscere i vostri interessi ai vostri follower.

Condivisione dei contenuti

E’ possibile condividere video di altri, ma è necessario rispettare alcune regole sul copyright
onde evitare problemi che possono portare a conseguenze spiacevoli come ( in casi estremi) la chiusura dell’account personale.
Nel caso è consigliabile leggere la sezione del Copyright e la gestione dei diritti.

Video che superano 15 minuti

YouTube può richiedere un contatto telefonico per permettervi di caricare di video che superano i 15 minuti. La procedura è disponibile qui.
Nel caso di necessità ti invitiamo a contattarci per aiutarvi a creare un canale youtube efficace per la vostra attività.

 

A proposito di IWG

Offriamo servizi SEO professionali che aiutano a migliorare il posizionamentodei siti nei risultati delle ricerche organiche sia di Google che degli altri principali motori di ricerca. Il nostro obiettivo è quello di lottare sempre per la più alta classifica, anche quando la partita si gioca su parole chiave molto competitive.

Analisi SEO Gratuita per il tuo Sito Web

Il nostro team è pronto ad esaminare gli aspetti SEO del tuo sito Web, fornire alcuni consigli per aiutarvi a incrementare il traffico, i contatti massimizzarericavati.

Registrati alla newsletter!

News dal blog

Vedi tutti i post